mercoledì 14 ottobre 2015

Neonato Raffreddore, Muco e Catarro: Rimedi Omeopatici


Ciao Raga!

Siete alle prese con fazzoletti (o maniche della maglietta), aspiratori nasali (o dita nel naso), umidificatori, respiro affannoso e presenze inquietanti all’interno del naso del vostro bambino? Oltre che tosse e catarro?
Ok! Avete iniziato l’asilo! Buona avventura!


Ma, a parte il mio sincero augurio per la vostra avventura, volete anche qualche suggerimento per risolvere velocemente il problema del catarro e muco del naso del vostro bambino?

Certo vi ho già dato alcuni suggerimenti quando ho parlato di Neonato e Tosse grassa oppure quando ho parlato di Raffreddore e Influenza dei neonati, ma ci sono anche altri rimedi che lavorano molto bene per risolvere velocemente e in modo efficace il problema del catarro e della tosse grassa. 
Si possono anche associare tra loro in modo ponderato, cosa che faccio io a seconda del tipo di tosse che sento provenire dallo scricciolo!

Oggi vi parlo di due prodotti specifici. Anche in questo caso non ho nessun interesse a fare pubblicità a nessuno, nomino alcuni prodotti commerciali perché li ho provati e li ho trovati efficaci, tutto qui. Sono rimedi che ho studiato e che ho provato … o meglio, che ho fatto provare alla mia bambina e che hanno dato dei risultati ottimi!

Arriviamo al dunque? Ok dai! Ecco qui!

Muco e Catarro nel Neonato e nel Bambino: Rimedi Omeopatici


SANKOMBI® GOCCE (IMO):


È un rimedio omeopatico in gocce che ha il vantaggio, rispetto ad altri rimedi omeopatici della stessa forma farmaceutica, di non contenere alcool.
Questo è già un gran bel vantaggio, ma, a parte questo, ce ne sono molti altri. Si può utilizzare sia direttamente in bocca del bambino, sia in aerosol assieme a un po’ di soluzione fisiologica o al rame, sia per frizioni nella zona interessata come ad esempio l’attaccatura del naso vicino agli occhi o all’altezza dello sterno.

Detto tra noi ... quest'ultimo utilizzo non l'ho mai provato e nemmeno suggerito, ma, per conoscenza, vi riporto anche questa informazione.

Come si prende: Per bimbi molto piccoli (neonati) bastano 2 gocce 3 volte al giorno; per i bambini 5 gocce sono la dose ideale, sempre da ripetere 3 volte al giorno. Ok dai! Parliamo anche degli adulti … per noi bastano 10 gocce, sempre 3 volte al giorno.

Vi confesso che è da poco tempo che ho conosciuto la funzione anche preventiva delle malattie delle alte vie respiratorie di questo rimedio. Se volete quindi, potete aggiungerlo alla lista che ho fatto quando ho parlato di Come Rafforzare le Difese Immunitarie dei Bambini.
Ah sorry! Non vi ho detto la posologia … 5 gocce ogni mattina.

COMPLESSO Q ® (NEW ERA): 


Si tratta di uno dei Rimedi Combinati dei Sali di Schuessler o Sali Tissutali. Non mi dilungo qui a parlare della differenza tra Omeopatia e Medicina Funzionale (che usa appunto questi rimedi), vi dico solo che si possono utilizzare tranquillamente anche su bimbi molto piccoli e neonati!

Rispetto ai granuli omeopatici, i Sali Tissutali si sciolgono immediatamente in bocca perciò non serve scioglierli preventivamente in acqua nemmeno per bimbi molto piccoli.

Come si usano: Si prendono sempre 4 volte al giorno. Per i neonati bastano 1 compressa alla volta; per i bambini 2 assieme ogni somministrazione e per gli adulti 4.
Come premesso, anche questo rimedio è molto efficace in caso di catarro e tosse grassa.

Ricordate che l’aerosol con Fisiologica e/o Rame e i lavaggi nasali sono ottimi coadiuvanti per ottimizzare il lavoro di pulizia e guarigione da tosse e catarro di questi rimedi.

Volete sapere come lavoro io con la mia bambina e cosa suggerisco alle mamme che vengono in farmacia chiaramente provate da notti insonni a pulire il naso agli scriccioli?
Soluzione Fisiologica, Sankombi e/o Complesso Q (a volte li uso in contemporanea) e, a seconda della tipologia di tosse e catarro, Pulsatilla o Antimonium Tartaricum.

Bene raga! È tutto!













Posted by Moira Prete

Immagine di Moira Prete

16 commenti:

  1. Aiuto sembra che l'hai scritto per me questo post! Siamo di nuovo nel pieno, una bella combo di super raffreddore, tosse catarrosa e oggi è venuta a trovarci anche la febbre...la farmacista non ha voluto darmi niente perchè la mia bimba è piccola (8 mesi) e mi ha consigliato di sentire prima la pediatra, domani ci andiamo e spero che anche lei sia favorevole all'assunzione di rimedi omeopatici per la mia piccina! Intanto i nostri migliori amici degli ultimi due mesi sono fisiologica a litri, aspiratore nasale e aerosol!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono i migliori amici di molte famiglie ....
      Si Chiara! È sempre bene sentire prima l'opinione del pediatra.
      Buona giornata e ti auguro pronta guarigione X la tua bimba!
      Ciao e grazie Moira

      Elimina
  2. Ciao, ho scoperto il tuo blog oggi cercando informazioni su omeopatia e tosse catarrale nei neonati.
    Complimenti è un bellissimo blog, e i tuoi articoli sono molto molto interessanti.
    Ho una bambina di 7 anni e mezzo e uno gnomo di 11 mesi che ovviamente andando al nido ogni 3x2 è nella fase di cui parli all'inizio. La pediatra l'ultima volta mi aveva dato lo sciroppo Vanda 4, lo conosci?
    Il complesso Q lo uso per la grande con molte soddisfazioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Irish!
      Grazie mille! Sono contenta che il mio blog ti piaccia!
      Il realtà il prodotto Vanda 4 non lo conosco bene.
      Aspetto un tuo riscontro!!!
      Ciao e grazie ancora! Moira

      Elimina
  3. Ciao Moira, da quando è nato il mio piccolo seguo sempre il tuo blog e ho sempre usato i rimedi da te proposti , visto che anche io mi curo con omeopatia da sempre.
    Ma non conosco i sali e volevo provarli sia come prevenzione influenza sia per catarro. ma sinceramente non ho capito la posologia ,il mio piccolo ha 20 mesi ora e va al nido! Mi diventa impossibile dargliene 4 al giorno io posso solo mattina e sera ,ovvero quando lo vedo ahhah....grazie Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta,
      La posologia nel caso del tuo bambino è di 2 compresse 4 volte al giorno. Capisco la difficoltà delle 4 somministrazioni se sei via tutto il giorno.
      Potresti provare ad avvicinarle nei momenti in cui sei a casa come ad esempio 2 quando si sveglia 2 quando lo porti al nido e poi 2 prima di cena e 2 prima di coricarsi.
      Ovvio è un'ipotesi senza conoscere effettivamente i tuoi orari.
      Qualora non fosse proprio possibile fai mattino e sera e basta.
      Ciao e grazie
      Moira

      Elimina
  4. ciao Moira non riesco a capire se mia figlia ha sbattuto l'orecchio o ha mal d'orecchio e presa dall'agitazione perchè si lamentava molto ho aperto la confenzione di sankombi d5 e oltre a dargliene 5 gocce gliene ho messa una per orecchio e miracolosamente è passato tutto il dolore mia figlia ha 3 anni e mezzo e mi è venuto il sospetto che fosse suggestione. volevo iniziare sankombi solo dopo aver finito il complesso Q, ma visto che ormai ho aperto la confezione e si conserva max 2 mesi, che dici li faccio in contemporanea il complesso q e sankombi gocce? domani vado dal pediatra per escludere problemi seri all'orecchio. grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Naturalmente hai fatto benissimo a portare la tua bimba dal pediatra per un controllo approfondito. Come dico sempre le indicazioni che suggerisco nel mio blog sono di carattere generale. È fondamentale che ogni caso specifico venga approfondito da pediatra o farmacista di fiducia.

      Per quanto riguarda il doppio uso di Complesso Q e Sankombi puoi farlo senza problemi.

      Ciao e grazie

      Moira

      Elimina
  5. Ciao Moira,
    La mia farmacista mi ha appena consigliato il complesso Q per il mio bimbo di 4 mesi per del catarro residuo da un'infezione delle vie respiratorie che risale a quasi un mese fa che non è mai andato via! Dato che ho letto che contiene lattosio potrebbe essere un problema il fatto che sia esclusivamente allattato al seno? Ho un po' di paura per eventuali intolleranze di cui potrei non accorgermi... È per quanto riguarda il
    Vibrucol di cui mi ha parlato un'amica, potrebbe aiutarlo anche in caso di tosse e catarro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      Si spesso nei prodotti omeopatici c'è anche lattosio. Se hai timori chiedi al tuo pediatra ma visto che la posologia X 1 lattante è 1 compressa 4 volte al giorno, il quantitativo è veramente esiguo.
      Il viburcol ha un'azione "antinfiammatoria" generale quindi può aiutare. Ho messo virgolettato perché si tratta di un prodotto omeopatico e X questi prodotti è difficile e molto restrittivo dare una definizione di funzionalità.
      Ciao

      Elimina
  6. Ciao Moira,
    Ti vorrei chiedere quante gocce di sankombi devo usare con mio figlio di 3,5 anni nel aerosol.
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao 5 gocce vanno bene!
      Buona giornata!

      Elimina
  7. Ciao Moira!
    Grazie mille per il tuo blog! Vorrei chiederti cosa posso dare a mio figlio di 3 anni, se oltre a raffreddore ha anche il mal di gola?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Olga,
      Grazie!!
      Per il mal di gola di solito funziona bene la Belladonna 7 ch.
      Ciao

      Elimina
  8. Ciao Moira!
    Mi piace molto il tuo blog!
    Vorrei chiederti x quanto tempo posso dare sankombi e complesso q al mio bimbo di 11 mesi? Perché dopo qualche giorno sembra di migliorare ma poi secondo me comincia con i dentini e con raffreddore siamo di nuovo a capo
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao grazie!
      Mi fa piacere che ti piaccia il mio blog.
      Sono rimedi che funzionano velocemente quindi se vedi che non c'è miglioramento e ipotizzi denti o altro è meglio lavorare con rimedi specifici per la dentizione.
      Tendenzialmente in 3-4 giorni lavorano bene.
      Ciao Moira

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...